Chiara Ferragni e Fedez, il Codacons torna all’attacco: “La classifica di Sanremo rischia di essere annullata”

L'associazione per la difesa dei diritti degli utenti e dei consumatori ancora contro Chiara Ferragni e Fedez.

07 Mar 2021 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

L’ultima puntata di ‘Codacons vs Ferragnez‘ è andata in onda a febbraio, quando l’associazione ha chiesto l’esclusione immediata di Fedez dal Festival di Sanremo. Ieri sera con un comunicato pubblicato da Adnkronos il Codacons se l’è presa con Chiara Ferragni, colpevole di aver chiesto ai follower di votare per il marito (ma seriamente fanno?!).

“Codacons vigilerà sull’andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa, per verificare se l’appello di Chiara Ferragni a votare il marito Fedez in gara a Sanremo con Francesca Michielin possa incorrere in qualche violazione. Il regolamento del festival prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata.

Utilizzare dunque un bacino di utenza di 23 milioni di follower per favorire un artista a discapito degli altri potrebbe determinare una violazione sia del regolamento del festival che delle delibere Agcom, ed in tal senso, in caso di votazioni anomale attraverso il televoto il Codacons avvierà le dovute azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021″.

Quindi la colpa di Chiara Ferragni è quella di avere troppi follower? Giuro che non capisco. Anche perché molti artisti sono stati supportati sui social da parenti e colleghi.
Comunque ormai è tutto così ridicolo…

L’appello di Leone e Chiara Ferragni per votare Fedez.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!