Britney Spears, suo padre Jamie rompe il silenzio: “Adesso non la sento più, ma c’è un motivo”

Jamie Spears parla del rapporto con la figlia.

16 Dic 2020 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Britney Spears (aiutata da sua madre Lynne) continua la battaglia legale per liberarsi dalla tutela del padre. La popstar nei mesi scorsi è riuscita a collezionare alcune vittorie, come la nomina dei suoi avvocati personali e di un co-conservator. Ieri Jamie Spears ha rotto il silenzio e ai microfoni della CNN ha parlato dei suoi rapporti con la figlia.

“La verità è che io facevo il suo bene e la voglio difendere da quelli con interessi egoistici. Amo mia figlia e mi manca molto. Quando un membro della famiglia ha bisogno di cure e di protezione speciali, le famiglie devono agire e stare unite. Le sono stato accanto negli ultimi 12 anni, per salvaguardarla e proteggerla. Posso dirvi che continuo ad amare Britney incondizionatamente. Ho e continuerò a avere amore incondizionato per lei e la proteggerò da coloro che hanno interessi egoistici e coloro che cercano di danneggiare lei o la mia famiglia. – continua il padre di Britney Spears – I nostri rapporti erano buoni fino ad agosto, quando è entrato in mezzo il suo avvocato. Comunque nulla di quello che ho fatto è stato contro il suo interesse”.

Buoni rapporti fino ad agosto 2020…

Pensare che a marzo il figlio minore di Britney ha dichiarato: “Cosa penso di mio nonno? Che sia uno stro**o e che può morire. Mia nonna invece è fantastica, la miglior nonna al mondo. Cosa penso del FreeBritney? Non lo so. Sperate che mia madre venga liberata? Diciamo che è quello che sto cercando di fare anche io“.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!