Madame indagata per falsi vaccini per avere il Green Pass

24 Dic 2022 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

Madame

Ci sarebbe anche Madame fra i vari indagati dalla Procura della Repubblica di Vicenza con l’accusa di false vaccinazioni anti-Covid al fine di ottenere il Green Pass.

Secondo quanto riporta ANSA la cantante vicentina non sarebbe l’unica ‘vip’ presente nella lista delle persone indagate, dato che è trapelato anche il nome di Camila Giorgi, una famosa tennista.

L’indagine, avviata a febbraio, ha portato all’arresto di tre persone di cui due medici che oggi sono stati ufficialmente rimessi in libertà perché caduto il rischio di reiterazione di reato.

Come scritto da Il Giornale di Vicenza, sulla testa della cantante Madame e della tennista Camila Giorgi, pende il presunto reato di falso ideologico per presunta irregolarità di procedura di ottenimento del Green Pass. Codice che veniva regolarmente rilasciato al termine della prima e della seconda dose di vaccino.

Madame e Camila Giorgi fra le indagate

Le due donne sono infatti nella lista dei clienti di uno dei medici arrestati, ma non sono sue pazienti. Secondo l’ipotesi d’indagine, potrebbero essersi recate appositamente nello studio di Vicenza per ottenere il Green Pass pur non essendosi sottoposte alla profilassi. Un’accusa ovviamente che dovrà essere accertata.

“Per le esibizioni della cantante all’epoca dei fatti bastava avere un tampone con esito negativo per poter lavorare.” – Si legge su ANSA. – “I due medici sono stati rimessi in libertà, nel frattempo, perché caduto il rischio di reiterazione del reato”.

Ovviamente sul web sono partiti i primi sfottò.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Biccy.it (@biccy.it)

Prima il cambio del titolo della canzone che porterà al Festival di Sanremo, poi questa indagine: Madame nel corso delle ultime settimane non ha davvero avuto un attimo di pace.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!