Britney Spears, sua madre balla Toxic in un locale gay e parla alla figlia: “Torna a cantare piccola”

Lynne Spears balla sulle note delle hit di sua figlia.

21 Mar 2021 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Qualche giorno fa Lynne Spears ha mandato a Britney Spears un video registrato nel 1998, in cui si vede la popstar che canta a Singapore alcuni dei pezzi del suo primo album. La principessa del pop ha condiviso con i fan quel ricordo.

“Accidenti… mia madre mi ha mandato questo filmato e mi ha ricordato che posso cantare! Ha detto “Non canti più … devi farlo di nuovo !” In realtà non ho mai rivisto questa performance, è decisamente di un po’ di tempo fa. È di uno dei primi viaggi che ho fatto da sola. Ricordo solo di aver detto “Wow Singapore”.

Lynne ha subito commentato il post della figlia: “Ricordo quando hai fatto quel viaggio. Canta mia dolce piccola“. E speriamo davvero che Britney torni a cantare… una volta che sarà libera.

Non è finita qui, perché ieri sera la mamma della popstar è stata avvistata in un locale gay di Dallas, il Round-Up Saloon and Dance Hall. Lynne è rimasta diverse ore in quel club ed ha ballato alcune hit della figlia, tra cui Toxic.

Che voglia di ballare Gimme More con Lynne e Felicia (che ho visto dal vivo ed è un amore di donna).

Britney Spears e Lynne sempre più vicine.

Ormai è più di un anno che Lynne vola spesso a Los Angeles per stare vicino alla figlia, ma non solo fisicamente. La mamma della cantante la sta aiutando nella sua battaglia legale per rimuovere il padre Jamie dalla conservatorship.

“Vuole assicurarsi che le finanza di Britney non vengano gestite male e che tutte le decisioni vengano prese nell’interessa di sua figlia. […] Ha detto che la relazione tra Britney e Jamie è tossica e non vuole che lui sia ancora il suo tutore”.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!