Britney in trattativa per il Super Bowl? Le due popstar che vuole con lei

03 Lug 2022 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 3 minuti

Britney presto al Super Bowl

Sul palco dell’Halftime Show del Super Bowl si sono esibite le più grandi star della musica internazionale, da Michael Jackson, Madonna, Lady Gaga, Beyoncé, Katy Perry, Janet Jackson a Justin Timberlake. Britney Spears (anche se come ospite) su quel palco c’è salita nel 2001 con gli Aerosmith, gli NSYNC e Mary J Blige, ma potrebbe tornarci l’anno prossimo. Secondo gli ultimi rumor la principessa del pop sarebbe in trattativa per cantare al prossimo Super Bowl. Pare anche che la cantante di Toxic voglia con lei anche Madonna e Iggy Azalea.

“Secondo un insider Britney è in trattativa da settimane con l’NFL per il prossimo Halftime Show. Le era stato proposto un altro grande nome da affiancare al suo, ma lei ha rifiutato. La Spears vorrebbe Madonna e Iggy Azalea come ospiti del suo spettacolo. Potrebbe essere uno show per chiudere in bellezza la sua carriera straordinaria”.

Britney Spears: un nuovo album in arrivo?

A parte i rumor sul Super Bowl c’è una certezza, presto avremo il libro in cui Britney racconterà tutta la verità sui suoi anni di prigionia. Sembra però che la casa discografica della popstar voglia che in concomitanza con il libro esca anche un nuovo album, ma pare che la cantante non sia molto d’accordo.

“L’insider ha detto che la casa discografica sta spingendo Britney in studio perché vogliono che con il libro esca anche l’album. Lei invece pensa che un disco potrebbe distogliere l’attenzione dal libro che per lei è importantissimo”.

“Non so cosa succederà quando uscirà il mio libro”.

“Sento la necessità di parlare e scrivere questo libro. Ho subito troppe cose e devo farle sapere. Pensavo anche a come questo stato abbia permesso che mi facessero tutto questo.

Il periodo peggiore è durato diversi mesi. Mi ponevano domande sette giorni su sette per dieci ore al giorno, non mento, con un’ora di pausa per il pranzo. Se iniziavo a chiedere qualcosa la loro risposta era un freddo e veloce “Se continui a fare così sai cosa possiamo farti!”. La risposta peggiore era “È solo pazza!”.

Sedermi e raccontare al mondo la mia storia e cosa mi è successo è la cosa migliore. Una volta che il libro sarà pubblicato, non so cosa accadrà”.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!