Beppe Convertini, perché è onnipresente in tv? La sua risposta

25 Lug 2022 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

beppe convertini

Beppe Convertini è presente in tv, senza soluzione di continuità, dal 2019. Quando TvBlog gli ha evidenziato che probabilmente è “l’unico caso in Italia”, l’uomo ha precisato: “C’è anche Marco Liorni”. Linea Verde, La Vita in Diretta Estate, Telethon, Uno Weekend, C’è Tempo Per.. e molti altri: questi sono solo alcuni dei programmi che negli ultimi anni ha avuto il piacere e l’onore di condurre. “È una coincidenza che così tanti titoli ti siano stati affidati in questo lasso temporale o c’è una spiegazione?“. A rispondere senza troppi peli sulla lingua è stato proprio lui.

“È casuale; sono molto fortunato perché quando ero bambino – la mia famiglia era molto umile, non avevo possibilità di viaggiare né di andare al mare – nella mia cameretta chiudevo gli occhi e indicavo un luogo a caso nell’atlante geografico cartaceo che avevo. Sognavo. E oggi per me viaggiare è un sogno che si realizza, sono stato fortunato perché mi hanno chiesto di condurre programmi tv di territorio. Devo ringraziare il pubblico, l’anno scorso – la mia terza stagione – a Linea Verde abbiamo fatto ascolti record, addirittura una puntata abbiamo registrato la media del 27,1% di share, con circa tre milioni e mezzo di spettatori [il 15 maggio, ndr]. Sono grato al pubblico, sono grato a Dio”.

E ancora:

“Ad oggi sono soddisfatto della mia vita e di quello che faccio, sono contento di poter raccontare l’Italia, l’ho fatto anche nel libro che ho scritto dal titolo In viaggio con Beppe Convertini. Alla scoperta dell’Italia. Linea Verde, poi, è un programma speciale, è un programma storico. Sono felice così, poi se mi proporranno altro, perché no?!”.

Passano gli anni, cambiano i dirigenti, ma Beppe Convertini resta al timone di molti show del pomeriggio di Rai1. Ora sappiamo anche perché: casualità.

Beppe Convertini: storia d’amore con Giovanni?

Beppe Convertini ha concesso tempo fa una lunga intervista a Giancarlo Dotto sulle pagine di Diva e Donna. Fra le varie domande anche: “Hai avuto storie diverse. Donne e uomini a quanto sembra. Ho letto di un tuo ex compagno, Giovanni, che racconta a gay.it dei vostri cinque anni insieme, lamentandosi che ti vergognavi della vostra storia”. A cui il conduttore ha risposto: “Di questo non voglio parlare. Posso solo dirti che l’amore non distingue, non discrimina, insegue le sue leggi”.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!