Gigi Hadid ha lasciato Zayn Malik: le parole dopo la presunta aggressione del compagno ai danni della madre

29 Ott 2021 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

Gigi Hadid lascia Zayn Malik

Yolanda Hadid ieri sera ha accusato Zayn Malik di averla aggredita e la notizia è finita su TMZ. Il cantante ha provato a discolparsi con un post pubblicato su Twitter, ma è comunque stato investito da un’ondata di critiche (a parte le fan che continuano a sostenerlo, dandogli il beneficio del dubbio). Per ore tutti ci siamo chiesti cosa avrebbe detto Gigi Hadid e adesso l’influencer ha rotto il silenzio (©) attraverso la sua portavoce: “Gigi in questo momento si concentra esclusivamente sul meglio per Khai. In questo periodo chiede privacy, alla luce dei fatti“. I rappresentanti di Yolanda invece non hanno risposto alle richieste di rilasciare delle dichiarazioni sulla presunta aggressione. Diciamo che la non smentita di Gigi Hadid fa pensare moltissimo.

“Gigi Hadid e Zayn Malik si sono lasciati”.

Pochi minuti dopo il commento del portavoce di Gigi Hadid, è arrivata la notizia in esclusiva di People sulla separazione della modella con il cantante inglese. Diverse fonti affidabili hanno confermato alla storica rivista statunitense che Zayn sarebbe stato mollato.

“L’ha lasciato, non stanno insieme in questo momento. Sono entrambi buoni genitori però. L’importante è che ricoprano questo ruolo al meglio e lo stanno facendo. Sono genitori modello. Yolanda è ovviamente molto protettiva nei confronti di Gigi. Vuole il meglio per sua figlia e suo nipote. Questo è quello che posso dirvi, presto parleranno anche loro di questa separazione”.

Per il cantante potrebbe mettersi male, perché questa notizia sembra quasi una presa di posizione di Gigi. Mi auguro che la ragazza parli chiaramente, visto che Zayn continua a negare che ci sia stata un’aggressione. Prendendo in considerazione entrambe le ipotesi, è bene che il pubblico a questo punto sappia la verità, visto che ormai ci sono due fazioni: da una parte chi accusa Zayn di essere un mostro e dall’altra chi lo difende a spada tratta.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!