Eva Grimaldi e Gabriel Garko volevano fare coming out da anni: la confessione di Alberto Tarallo

29 Mar 2021 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

Eva Grimaldi Gabriel Garko

Eva Grimaldi e Gabriel Garko nel corso della loro carriera hanno dovuto fingere di essere etero e di essere innamorati (fra loro e di altri attori eterosessuali) per il bene del gossip.

Un castello di favole crollato con la fine dell’impero Ares: la prima ha fatto coming out durante la sua partecipazione a L’Isola dei Famosi nel 2017 quando la raggiunse in Honduras la sua compagna Imma Battaglia, mentre il secondo ha gettato la maschera lo scorso anno durante il Grande Fratello Vip.

Il loro coming out è stato commentato anche da Alberto Tarallo fra le pagine del Corriere durante una lunga confessione (in cui ha mostrato anche una presunta lettera di Teodosio Losito contro Gabriel Garko),

“Garko e la Grimaldi avrebbero voluto rendere pubblico il proprio vero orientamento sessuale, in contrasto con i personaggi che interpretavano. Ma il pubblico delle fiction non glielo avrebbe mai perdonato, lo sapevano benissimo. Chiedevo solo una certa disciplina, con una giusta contropartita di compensi stellari. Anche a me piacerebbe guadagnare centinaia di migliaia di euro senza sacrifici o rinunce, però nello spettacolo non funziona così”.

Dichiarazione che è stata in qualche modo anticipata da Manuela Arcuri a Non è l’Arena la scorsa settimana.

“Gli attori della Ares non erano tutti omosessuali da coprire, forse due, su tanti tanti attori in tanti anni”. [….] Costringere una persona a tal punto è un’assurdità, parliamo di uomini e donne mature che sapevano a cosa andavano incontro”.

Al momento né Eva GrimaldiGabriel Garko hanno commentato queste dichiarazioni.

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!