Lorella Cuccarini mette like ad un tweet contro la legge che contrasta l’omofobia, Heather Parisi sbotta

Lorella Cuccarini ha messo un like ad un articolo che ha criticato la legge contro l'omofobia. Heather Parisi ha risposto in maniera perfetta.

26 Lug 2020 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri pomeriggio Lorella Cuccarini ha piazzato un like su Twitter all’articolo di Marco Gervasoni, che ha criticato la legge che contrasta l’omofobia.

“Il progetto di legge sull’omotransfobia è un’aberrazione dal punto di vista di almeno tre culture politiche diverse. Quella cattolica democratica, perché implicitamente mette in discussione molti punti della dottrina, come hanno giustamente lamentato i vescovi. – scrive Gervasoni su Il Giornale – Quella conservatrice, perché esso tende ad imporre un modello di società individualistica e disgregata, dove la tradizione è cancellata e persino combattuta. Per quanto noi si sia più vicini a quest’ultima cultura, crediamo però che anche quella liberale dovrebbe inorridire se questo progetto diventasse legge”.

Quella conservatrice, perché esso tende ad imporre un modello di società individualistica e disgregata, dove la tradizione è cancellata e persino combattuta”.

Heather Parisi non ha perso tempo ed ha scritto un tweet in risposta al like della collega.

“In Italia non c’è una legge che punisca discriminazioni e violenze per orientamento sessuale genere e identità di genere #LGBTQ
Il #DDLZan colma questa lacuna. Spacciarlo per una legge che uccide la libertà, è negare che l’Amore, qualunque Amore, minaccia solo chi non lo capisce”.

Prima il ‘no’ alle adozioni gay e alla gestazione per altri e adesso Lorella se la prende con la legge contro l’omofobia? Direi che è tutto molto chiaro.

Il tweet di Heather Parisi in risposta a Lorella Cuccarini.

Mostra i commenti

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!