Lucy Hale svela un aneddoto imbarazzante del provino per 50 Sfumature di Grigio

Aria Montgomery voleva diventare Anastasia Steele.

21 Lug 2020 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

Lucy Hale, intervistata da Associated Press, ha confessato di aver sostenuto anni fa un provino per il ruolo di Anastasia Steele di Cinquanta Sfumature di Grigio, parte andata successivamente alla collega Dakota Johnson che ha vestito i panni della protagonista per tutta la trilogia.

La Hale non ricorda però positivamente quel provino, anzi.

“Ero veramente giovane. Dev’essere stato.. Uhm, non proprio dieci anni fa, ma comunque era un po’ di tempo fa. Ed io ero mortificata. Non erano delle vere scene dal film, ma un monologo sess***mente molto spinto, al punto che davvero non sapevo nemmeno cosa stessi dicendo durante l’audizione. Ero un po’ ingenua su tutto, però sì, sostenni il provino. Ovviamente non ho ottenuto la parte, ma è stato un bene per me, perché mi ha messo una paura fot**a nell’affrontare audizioni del genere”.

Attualmente Lucy Hale non sta vivendo un bel periodo sul lavoro, dato che la serie in cui recitava, Katy Keene, non è stata rinnovata ed ha chiuso dopo la prima stagione. Diversamente invece si può dire sul piano sentimentale, dato che l’attrice starebbe frequentando da un paio di settimane il bel Colton Underwood, ex giocatore di football nonché ex volto del programma The Bachelor.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

just pondering my next hair change 😈

Un post condiviso da Lucy Hale (@lucyhale) in data:

.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Colton Underwood (@coltonunderwood) in data:

Mostra i commenti

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!