Kanye West sclera e accusa Kim Kardashian e Kris Jenner: “Stanno cercando di internarmi”

Kanye West lancia pesanti accuse contro Kim Kardashian e sua madre Kris Jenner. Il rapper ha poi cancellato i tweet, ma ormai erano ovunque.

21 Lug 2020 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai siamo abituati ai colpi di testa di Kanye West, ma questa volta l’ha combinata davvero grossa. Il rapper americano stamani ha lanciato pesanti accuse contro Kim Kardashian e Kris Jenner. Kanye ha dichiarato che sua moglie e sua suocera stanno cercando di internarlo. Pochi minuti dopo la pubblicazione West ha cancellato i tweet incriminati, che però stavano già facendo il giro di Twitter.

“Kim stava cercando di volare in Wyoming con un medico per rinchiudermi come succede nel film Get Out perché ieri ho pianto per avermi salvato la vita”.
“Se verrò rinchiuso come Mandela adesso saprete perché accadrà”.
“Spero su Dio che la madre di North non le farà mai fare foto per Playboy”.
“Tutti sanno che il film Get Out parla di me”.
“Kris Jenner non giocare con me, non ti è permesso stare con i miei figli. Anche tu hai cercato di rinchiudermi”.
“Anna Wintour mi ha sempre mostrato amore e rispetto ma quando le ho detto che stavo andando da GAP – (per la collaborazione con il suo marchio Yeezy) – mi ha guardato come se fossi pazzo. Poi mi ha richiamato baciandomi il ****”.

A questo punto non mi stupirebbe la notizia dell’imminente divorzio della coppia.

I tweet di Kanye su Kim Kardashian.

Mostra i commenti

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!